Cari amici, spero che in questo blog troverete notizie per orientarvi nella scelta di un buon allevamento. Troverete anche tantissime foto dei cavalier king della Domus Aventina di Roma, allevamento da cui proviene il mio Scott.
Se la lettura di quanto scriverò aiuterà qualcuno a non soffrire per la morte o le malattie del cucciolo incautamente acquistato, sarà per me fonte di immensa gioia.

Cristina
Per gli appassionati di questa razza segnalo anche Il Cavalier King Charles Spaniel FORUM dove oltre a stare piacevolmente in compagnia scambiandoci notizie e foto, si possono trovare utili informazioni per crescere in modo corretto i nostri Cavalier, approfondimenti su malattie, vaccinazioni, eventuali pericoli da evitare per la loro salute e tutto ciò può servirci nella nostra vita con loro.

Apri Il Cavalier King Charles
Spaniel FORUM in finestra pop-up
( non abilitato per Internet Explorer )

E il sito Conoscere il Cavalier King:consigli, salute, bellezza dove troverete tutti gli argomenti trattati in questo blog e molto altro...un punto di informazione completo sul Cavalier King Charles Spaniel.

Vi aspettiamo!

Ultimi post di Cavalier King Charles Spaniel

mercoledì 7 aprile 2010

Il pelo dei cavalier king: quando e quanto si allunga e come favorirne la bellezza.

  villa torlonia 019
Mi sono accorta dalle chiavi di ricerca che portano al blog che questo è un argomento molto richiesto.
Eccomi dunque a dare qualche spiegazione su quella che pare sia la preoccupazione principale di chi possiede un cavalier king.
Devo dare una delusione a molti…le caratteristiche del pelo sono di origine genetica,quindi ci saranno cavalier con pelo lungo e folto,altri con pelo non molto lungo,ma con frange abbondanti. Alcuni cani sviluppano più pelo su tutto il corpo, altri solo sulle orecchie, altri solo sul posteriore e altri rimarranno con pelo meno folto e poche frange. Inutile disperarsi,ma come consolazione posso dirvi che comunque il pelo,le frange,le orecchie e la coda continuano a crescere negli anni migliorando nel tempo l’aspetto dei vostri amici. Molte persone che fanno ricerche sull’argomento non hanno,a volte,la pazienza di aspettare.A parte questo a incidere sul pelo di particolari zone intervengono anche fattori esterni come la vita su un terreno con erba alta o cespugli e la presenza di altri cani che giocando possono strappare a morsi il pelo.
Una moderata perdita di pelo è fisiologica, come lo è il suo accentuarsi nei cambi di stagione primaverile e autunnale (quella che viene chiamata muta). Se però la muta dovesse rivelarsi troppo lunga o troppo abbondante,è consigliabile rivolgersi al veterinario ,potrebbe infatti trattarsi di intolleranze o presenze parassitarie, o ancora carenze vitaminiche.Importantissima è una corretta alimentazione.


NUTRIZIONE E QUALITA' DELMANTELLO


IL MANTELLO PERFETTO 

Si può fare molto per migliorare l’aspetto e la buona salute di tutti i tipi di pelo.
Per prima cosa vi invito leggere tutti i consigli già dati per il bagnetto e la cura del manto.
Poi vorrei considerare due casi distinti:
- cavalier con pelo bello e abbondante che in situazioni di stress,dopo una malattia o la periodica muta stagionale non ritornano allo stato ottimale.   In questi casi è bene rivolgersi al veterinario che vi indicherà i farmaci o gli integratori più opportuni in relazione alla causa debilitante. Se qualcosa non va,l’aspetto del pelo è il primo a risentirne.
- mantenimento di un ottimale stato di salute del pelo,qualunque sia la sua lunghezza,e miglioramento del suo aspetto tramite la somministrazione di integratori alimentari.
Avrete già capito dai link messi a inizio post che sto parlando di biotina,acidi grassi polinsaturi e lievito di birra.

La Biotina

Chiamata anche Vitamina H, idrosolubile, aiuta la crescita delle cellule, la produzione di acido grasso, il metabolismo di carboidrati, lipidi e proteine e l’utilizzo del complesso B.  Ne occorre una quantità sufficiente per una buona salute di pelle  e pelo e in alcuni casi può aiutare a prevenirne la caduta. Aiuta a mantenere in salute le ghiandole sebacee, i tessuti nervosi ed il midollo osseo. E’ rara la carenza di Biotina perché essa viene anche prodotta dalla flora batterica intestinale.

Gli acidi grassi polinsaturi omega 3 e omega 6

IMPORTANZA DEI GRASSI NELLA DIETA

Il lievito di Birra

I principali elementi nutrizionali da considerare per quanto riguarda la crescita e la corretta funzionalità del pelo sono le proteine, gli acidi grassi essenziali, le vitamine e gli oligoelementi.
I PRINCIPI ATTIVI DEL LIEVITO SONO...proteine di ottimo livello (50 per cento), carboidrati (30 per cento), e pochissimi grassi. E' ricchissimo di vitamine del gruppo B, in particolare la B1,la rara B12 e anche di biotina, Contiene sali minerali ed oligoelementi, tra cui potassio, calcio, fosforo, zinco, cromo, ferro selenio.
LA BIOTINA ,indispensabile per un buono stato della pelle e del pelo,la sua carenza determina pelle secca e pelo ruvido,opaco e fragile,ha una delle sue principali fonti in natura nel lievito di birra!
In un cane in buono stato di salute e alimentato correttamente non ci dovrebbe essere bisogno di questi integratori,le vitamine del gruppo B non si accumulano nell'organismo e un loro eccesso viene eliminato con le urine.
Trovo tuttavia che un loro uso a scopo preventivo possa essere utile per eventuali carenze che possono manifestarsi in situazioni particolari,come disturbi intestinali anche leggeri,stress e naturalmente per favorire la crescita di un pelo forte e lucido.
Il lievito di birra ha un costo di pochi euro,è facilmente reperibile e non ha controindicazioni.
Ho sperimentato il suo uso per una stagione invernale,va dato in autunno-inverno e si termina in primavera inoltrata,all’inizio della muta del pelo.
I risultati mi hanno lasciata molto soddisfatta,il mio cavalier ha un bel pelo folto e belle frange,ma con la somministrazione di lievito mi è sembrato ulteriormente migliorato.
Per chi non deve partecipare a mostre canine,mi sembra un ottimo rimedio casalingo.

3 commenti:

  1. Finalmente, dopo molte ricerche ho trovato delle informazioni chiare e pratiche.Io che non volevo cani non ho potuto evitare di salvato un Kavalier King ridotto in fin di vita ed ora devo gestire questa nuova situazione. Grazie

    RispondiElimina
  2. TUTTO PERFETTO, MOLTO CHIARA LA SPIEGAZIONE E SICURAMENTE MOLTO PROFESSIONALE. nON MI è CHIARO SOLO IL DISCORSO DEL LIEVITO DI BIRRA. iL MIO kAVALIER STA PERDENDO PARECCHIO PELO STO DANDO UN INTEGRATORE IN PERLE. IL LIEVITO è SEMPRE LO STESSO CHE VIENE USATO PER L ESSERE UMANO? lA MIA CAGNOLINA è KG 7,8 QUANTE VOLTE DEVE ESSERE SOMMINISTRATO E IL QUANTITATIVO? ESISTE POI PER CORTESIA PER CALMARE UN PO' IL MIO ESSERINO PELOSO DI UN ANNO CHE E'UNA FONTE DI ENERGIA E VIVACITà NONOSTANTE TUTTI I GIORNI LE SOMMINISTRI MEZZA PASTIGLIETTA DI CLOMI..(NON SO E POSSO FARE NOMI QUI) PER CALMARLA UN POCHINO? RISCHIA ANCHE DI FARSI DEL MALE, SALTA SUL TAVOLO, SUL LETTO DAL DIVANO ALLE SEDIE ETC...E' VERO CHE STA PARECCHIE ORE AL GIORNO A CASA DA SOLA MA ANCHE QUANDO SONO A CASA NON C 'è VERSO DI POTER FARE UNA PASSEGGIATA TRANQUILLA, TIRA SEMPRE E A CASA è SEMPRE IN MOVIMENTO.GRAZIE PER L AIUTO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cani non si calmano con le "pastigliette", ma con una corretta educazione.
      La cosa migliore sarebbe frequentare un corso di educazione di base che serve molto più ai proprietari che ai cani, almeno imparano a capirli e interagire con loro.
      Che perda pelo in primavera è normale, vanno in muta 2 volte l'anno,primavera e autunno.
      Per il lievito, va bene quello per uso umano, meglio secco, una compressa al giorno...meglio sarebbe interpellare il veterinario, ma se è quello che le ha consigliato la "pastiglietta" forse lo dovrebbe cambiare.
      Un'ultima cosa...in internet scrivere in maiuscolo equivale ad urlare, lo ricordi la prossima volta che le capiterà di scrivere su un blog.
      Sono sicura di non esserle stata di aiuto, ma ho le mie idee, chi non ha tempo da dedicare al cane, lunghe passeggiate, interazione con altri cani, tempo per l'educazione forse dovrebbe desistere dall'averne uno.

      Elimina

Grazie della visita e del commento, torna a trovarci!