Cari amici, spero che in questo blog troverete notizie per orientarvi nella scelta di un buon allevamento. Troverete anche tantissime foto dei cavalier king della Domus Aventina di Roma, allevamento da cui proviene il mio Scott.
Se la lettura di quanto scriverò aiuterà qualcuno a non soffrire per la morte o le malattie del cucciolo incautamente acquistato, sarà per me fonte di immensa gioia.

Cristina
Per gli appassionati di questa razza segnalo anche Il Cavalier King Charles Spaniel FORUM dove oltre a stare piacevolmente in compagnia scambiandoci notizie e foto, si possono trovare utili informazioni per crescere in modo corretto i nostri Cavalier, approfondimenti su malattie, vaccinazioni, eventuali pericoli da evitare per la loro salute e tutto ciò può servirci nella nostra vita con loro.

Apri Il Cavalier King Charles
Spaniel FORUM in finestra pop-up
( non abilitato per Internet Explorer )

E il sito Conoscere il Cavalier King:consigli, salute, bellezza dove troverete tutti gli argomenti trattati in questo blog e molto altro...un punto di informazione completo sul Cavalier King Charles Spaniel.

Vi aspettiamo!

Ultimi post di Cavalier King Charles Spaniel

venerdì 5 marzo 2010

Il Manto - cura del pelo

 
GIOVANNI, Crawford Paso Doble

Vi voglio parlare di un argomento che di solito è molto richiesto da chi possiede un cane di questa razza...il manto (caratteristiche del pelo,frequenza dei lavaggi,spazzolature,tipo di spazzole e pettini,prodotti da usare e,richiestissimo,cosa somministrare per favorirne salute e bellezza )
Premetto che ognuno ha i suoi metodi e le sue idee...io ho imparato molto seguendo i consigli di Francesco di Pietro,titolare della Domus Aventina di Roma,che nel suo allevamento ha una rinomata beauty farm,dove non si limita solo a toelettare,ma somministra dei veri trattamenti di bellezza. Naturalmente per problemi specifici bisognerebbe rivolgersi a lui o a chi come lui conosce a fondo i cavalier king. I toelettatori in genere non conoscono molto questa razza e sbagliano,commettendo a volte errori imperdonabili...scappate da quelli che usano le forbici sul vostro cavalier! Il pelo non va mai toccato,aggiustato,pareggiato...nemmeno un nodino si deve tagliare,per evitare che si formino antiestetici "buchi".
Quindi prima di portare il vostro cavalier a lavare chiarite subito come dovrà essere toelettato,l'unico pelo che si può e si deve tagliare è quello sotto i polpastrelli. Se il vostro cane non partecipa a mostre canine,dove in questo senso alcuni giudici sono molto rigidi,potrete far tagliare il pelo delle zampette a "gatto" per renderle più ordinate,ma solo quello!

Personalmente il bagnetto preferisco farglielo da sola,uso prodotti adatti al tipo di pelo e lavandolo una volta a settimana utilizzo prodotti della migliore qualità e balsamo o impacchi di crema per mantenere il pelo sano,lucido e prevenire la formazione di nodi.
Una volta al mese lo porto a toelettare per il taglio unghie,baffi ed eliminare il pelo in eccesso su testa e schiena...in questo modo ha un aspetto sempre ordinato.
L'eliminazione del pelo in eccesso su collo e schiena,detto comunemente Plucking ( la parola letteralmente significa strappo,si utilizza per strappare un'unità di peli alla volta, si usano le dita per strappare piccolissimi ciuffetti),viene usata per mettere in ordine alcune cose come pelo in eccesso sulla testa e sulla schiena, onde, colli troppo fitti (quindi apparentemente corti).
Il cane non avverte dolore allo strappo proprio perchè si prendono pochissimi peli per volta.
Tutti gli standard del cavalier vietano la "toelettatura", di conseguenza strippaggi, plucking, e utilizzo delle forbici,ma nel caso di soggetti che non vanno in expo, tutto è permesso.
Tuttavia molti giudici non sanno come sono alcuni cani "au nature" e c'è anche da dire che mentre alcuni cani non hanno bisogno della minima toelettatura perchè hanno un pelo naturalmente "in ordine", altri sarebbero impresentabili se non sistemati a dovere.
Per i dettagli vi rimando ai singoli argomenti...se non sono ancora stati pubblicati,vi chiedo di pazientare qualche giorno e intanto,per tenere d'occhio il blog,potete sottoscrivere il feed.



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie della visita e del commento, torna a trovarci!