Cari amici, spero che in questo blog troverete notizie per orientarvi nella scelta di un buon allevamento. Troverete anche tantissime foto dei cavalier king della Domus Aventina di Roma, allevamento da cui proviene il mio Scott.
Se la lettura di quanto scriverò aiuterà qualcuno a non soffrire per la morte o le malattie del cucciolo incautamente acquistato, sarà per me fonte di immensa gioia.

Cristina
Per gli appassionati di questa razza segnalo anche Il Cavalier King Charles Spaniel FORUM dove oltre a stare piacevolmente in compagnia scambiandoci notizie e foto, si possono trovare utili informazioni per crescere in modo corretto i nostri Cavalier, approfondimenti su malattie, vaccinazioni, eventuali pericoli da evitare per la loro salute e tutto ciò può servirci nella nostra vita con loro.

Apri Il Cavalier King Charles
Spaniel FORUM in finestra pop-up
( non abilitato per Internet Explorer )

E il sito Conoscere il Cavalier King:consigli, salute, bellezza dove troverete tutti gli argomenti trattati in questo blog e molto altro...un punto di informazione completo sul Cavalier King Charles Spaniel.

Vi aspettiamo!

Ultimi post di Cavalier King Charles Spaniel

sabato 6 marzo 2010

IL BAGNETTO

Il bagnetto merita un discorso a parte,per tanti motivi ,ma il più importante è stabilirne la frequenza. La maggior parte dei veterinari consigliano di non farlo troppo spesso,addirittura non più di una volta al mese ho sentito dire!

Questo è un discorso valido x cani che vivono all'aperto,ai quali non è bene rimuovere la secrezione della pelle proprio per proteggere sia la pelle stessa che il pelo.

Per tutti i cani che vivono in casa un discorso di questo tipo non ha senso,il cane va lavato quando è sporco!

Un cavalier andrebbe lavato ogni settimana,il bagnetto può essergli fatto già la settimana successiva del suo arrivo a casa.
Dei prodotti da usare ne parlerò , quindi per ora vi darò solo dei consigli pratici.
Molta attenzione deve essere prestata a non far loro prendere freddo,specialmente nella stagione invernale.
Preriscaldate il bagno e mantenete al suo interno un ambiente caldo e confortevole per tutta la durata del bagno,fino a completa asciugatura.
Una volta terminato,non fateli uscire se prima non avrete gradualmente riportato la temperatura a quella del resto della casa...
io di solito apro la porta e mi tengo Scott in braccio fino a che la temperatura non si è uniformata.
Per quelli che già escono,ricordatevi di non farli andare subito in passeggiata,meglio aspettare almeno un'ora,meglio ancora se il bagno viene fatto la sera,dopo l'ultima uscita.
Attenzione alle finestre aperte e alle correnti d'aria,anche d'estate...nella stagione calda le finestre potranno rimanere aperte ,ma come ho già detto,non ci dovrà essere corrente.
L'asciugatura dovrà essere perfetta,asciugate con molta cura le orecchie e sotto le ascelle...sono i punti che più facilmente rimangono umidi.
Se il cane,secondo voi non è ancora perfettamente asciutto,potete chiuderlo dentro il trasportino e posizionare davanti un termoventilatore...a una certa distanza,mi raccomando,altrimenti rischiate di arrostirlo!!!
Si effettuano due lavaggi,massaggiandolo bene e facendo attenzione a non far andare lo shampoo negli occhi o dentro le orecchie. Lo shampoo va prima diluito in una piccola quantità di acqua e alla fine dei due lavaggi si applica il balsamo cercando di distribuirlo specialmente nei punti dove più facilmente si formano nodi  (inguine,ascelle,dietro le orecchie).
Per i cuccioli,non ci sono problemi di nodi,ma quando il pelo comincerà ad allungarsi controllateli ogni giorno,spazzolandoli,ma avendo cura di non toccare le orecchie per non spezzare il pelo...le orecchie vanno pettinate solo durante l'asciugatura.
Non trascuratele però,sentite con le dita se ci sono nodi,o qualcosa che si è impigliato durante la passeggiata...un piccolo nodino è meglio scioglierlo subito,aiutandovi con un po' di balsamo che servirà a far scorrere meglio il pelo sotto la spazzola.
Dopo averlo risciacquato,asciugatelo con un asciugamano di spugna,massaggiandolo bene e poi passate all'asciugatura.
Durante l'asciugatura il phon va tenuto ad una certa distanza per non rovinare il pelo e quando il vostro cucciolo sarà cresciuto,vi consiglio di acquistare un asciugatore professionale...sono un po' costosi,ma si accorciano notevolmente i tempi di asciugatura e il pelo rimane ancora più morbido e lucido,emettono aria a una temperatura ideale,non troppo calda come quella emessa da un phon.Indispensabile per chi di cani ne ha due o tre!
Quando è cucciolo potete Scott al suo primo bagnetto,aveva poco più di due mesiposizionarlo per l'asciugatura dentro il lavandino,mettendo sotto un asciugamano...io così mi sono trovata molto bene.

Scott a 5 mesi e mezzoScott a 10 mesi


ora che è cresciuto lo metto sopra il tavolino.
Scott a 2 anni
Per il lavaggio,quando sono cuccioli si Il primo bagnetto di Scottpuò utilizzare una bacinella di dimensioni opportune,
posizionata dentro la vasca.
Una volta cresciuti,se non stanno tranquilli e fermi durante il bagno,è meglio usare un guinzaglio di nylon da fissare ad es,alla doccia o a qualche altro punto a voi comodo.
Ecco i risultati  
 2 mesi10 mesi
adesso a 2 anni
Ricordatevi che bagni frequenti non solo garantiranno la salute e la bellezza del pelo del vostro cavalier,ma ridurranno anche la sua perdita...ne troverete quindi meno sparso su pavimenti e tappezzeria della vostra casa!

1 commento:

  1. Grazie per le chiare informazioni ma sorge una domanda. Forse sbaglio quindi quando lo spazzolo e con il pettine tolgo dei nodi anche alle orecchie? Mi sembra aver capito che devono essere pettinate (non spazzolate) solo dopo l asciugatura e quando non faccio il bagnetto? grazie mille

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, torna a trovarci!