Cari amici, spero che in questo blog troverete notizie per orientarvi nella scelta di un buon allevamento. Troverete anche tantissime foto dei cavalier king della Domus Aventina di Roma, allevamento da cui proviene il mio Scott.
Se la lettura di quanto scriverò aiuterà qualcuno a non soffrire per la morte o le malattie del cucciolo incautamente acquistato, sarà per me fonte di immensa gioia.

Cristina
Per gli appassionati di questa razza segnalo anche Il Cavalier King Charles Spaniel FORUM dove oltre a stare piacevolmente in compagnia scambiandoci notizie e foto, si possono trovare utili informazioni per crescere in modo corretto i nostri Cavalier, approfondimenti su malattie, vaccinazioni, eventuali pericoli da evitare per la loro salute e tutto ciò può servirci nella nostra vita con loro.

Apri Il Cavalier King Charles
Spaniel FORUM in finestra pop-up
( non abilitato per Internet Explorer )

E il sito Conoscere il Cavalier King:consigli, salute, bellezza dove troverete tutti gli argomenti trattati in questo blog e molto altro...un punto di informazione completo sul Cavalier King Charles Spaniel.

Vi aspettiamo!

Ultimi post di Cavalier King Charles Spaniel

mercoledì 10 marzo 2010

Pulizia degli occhi

Gli occhi dei nostri cavalier vanno puliti quotidianamente per rimuovere residui di polvere,sporcizia e i residui della lacrimazione che potrebbero,ossidandosi,macchiare il pelo.
La lacrimazione eccessiva nei cavalier king è un disturbo frequente dovuto alla conformazione della loro testa.
Come le razze brachicefale (condizione in cui nello sviluppo del cranio la larghezza prevale sulla lunghezza)hanno una maggiore porzione di bulbo oculare esposta, in quanto in loro l'orbita è meno pronunciata e le  palpebre chiudendosi  esercitano un'azione detergente dell'occhio meno efficace. Per effetto di  questa minore pulizia naturale, l'occhio è più esposto all’azione degli agenti esterni che possono irritarlo o infettarlo e quindi  lacrima  più facilmente.
Un’eccessiva lacrimazione può anche essere provocata da  situazioni patologiche, tra cui ostruzione del dotto nasolacrimale, malformazioni delle palpebre o delle ciglia, infezioni congiuntivali o corneali. Se riscontrate una lacrimazione abbondante o un arrossamento o il cane si stropiccia l'occhio rivolgetevi al veterinario.
Per l'igiene degli occhi è bene pulirli con una garza imbevuta di acqua borica al 3%, acquistabile in farmacia, partendo dall'interno dell'occhio verso l'esterno e usando una garza per occhio; l'importante è non usare del cotone idrofilo per evitare di far penetrare nell’occhio qualche piccolo pelo.
L'acqua borica è tossica per ingestione,state attenti che il cane non la lecchi ...a tale scopo mentre lo pulite abbiate l'accortezza di tenergli fermo il muso.
Se la pulizia viene effettuata più volte al giorno potete alternarla con l’uso di una soluzione per l’igiene oculare,io uso  Natural Eye-Wash della Ingenya.
E’ buona norma pulire gli occhi al ritorno da ogni passeggiata.
Piccoli arrossamenti possono verificarsi spesso…in questo caso qualche goccia di Euphralia  collirio,a base di euphrasia e camomilla sfiammano e danno sollievo rapidamente.

Per approfondire le CURE QUOTIDIANE leggi anche
IL BAGNETTO
IL MANTO-CURA DEL PELO

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie della visita e del commento, torna a trovarci!