Cari amici, spero che in questo blog troverete notizie per orientarvi nella scelta di un buon allevamento. Troverete anche tantissime foto dei cavalier king della Domus Aventina di Roma, allevamento da cui proviene il mio Scott.
Se la lettura di quanto scriverò aiuterà qualcuno a non soffrire per la morte o le malattie del cucciolo incautamente acquistato, sarà per me fonte di immensa gioia.

Cristina
Per gli appassionati di questa razza segnalo anche Il Cavalier King Charles Spaniel FORUM dove oltre a stare piacevolmente in compagnia scambiandoci notizie e foto, si possono trovare utili informazioni per crescere in modo corretto i nostri Cavalier, approfondimenti su malattie, vaccinazioni, eventuali pericoli da evitare per la loro salute e tutto ciò può servirci nella nostra vita con loro.

Apri Il Cavalier King Charles
Spaniel FORUM in finestra pop-up
( non abilitato per Internet Explorer )

E il sito Conoscere il Cavalier King:consigli, salute, bellezza dove troverete tutti gli argomenti trattati in questo blog e molto altro...un punto di informazione completo sul Cavalier King Charles Spaniel.

Vi aspettiamo!

Ultimi post di Cavalier King Charles Spaniel

domenica 28 febbraio 2010

Cuccioli - mettiamo in sicurezza la casa


Quando finalmente il vostro cucciolo tanto atteso entrerà nella vostra casa
sarà una grande gioia, attenzione però a tutti i pericoli che essa nasconde.
Così come fareste se arrivasse a casa vostra un bambino piccolo,
così dovrete fare per il cucciolo: eliminare qualsiasi cosa possa
fargli del male e mettere in pericolo la sua stessa vita.

Fili elettrici: il musetto di un cane è sempre umido ne consegue che sarà facile per lui subire uno shock elettrico e bruciarsi o morire qualora mettesse in bocca una spina o un filo elettrico.
Lumi, abat jour dovranno essere momentaneamente rimossi. Ciabatte elettriche, fili del PC, della TV, tutto dovrà essere staccato o messo in sicurezza mettendoli all'interno di una canalina di plastica dura.
Fate attenzione al ferro da stiro, non lasciatelo mai sopra all'asse, nè tantomeno acceso.

Medicinali e detersivi: chiudete i medicinali e i detersivi in un armadietto chiuso;
considerate che parecchi contenitori sicuri per i bambini possono essere facilmente masticati
da un cucciolo.

Pesticidi e veleni: se usate pesticidi vari o veleno per topi fate molta attenzione
perché il cucciolo potrebbe essere attratto dall’odore e ingerirlo.
Non sapete quante volte succede. Il cucciolo arriva dove meno ve lo immaginate.

Immondizia: anche il secchio della spazzatura dovrà essere chiuso in un posto irraggiungibile
affinchè il cucciolo non rovisti dentro e possa ingerire ossa, lische di pesce o altri
rifiuti pericolosissimi.In alternativa potrete anche munirvi di un secchio a chiusura ermetica,facilmente reperibile anche attraverso internet.

Sigarette e cicche: non lasciare sigarette e cicche sul tavolo o nel portacenere perché il cucciolo potrebbe mangiarle ed avvelenarsi.

Albero di Natale: le palle dell’albero di Natale se rotte possono causare tagli tremendi,
attenzione alle lucette, alle candele che fanno tanta atmosfera ma quando si ha un cucciolo è meglio
evitare. La Stella di Natale, è altamente tossica.
A questo proposito vi rimando a quanto detto qui  Cibi e piante pericolosi dove troverete tutte le piante velenose.

W.C: tenete sempre chiuso il coperchio: da cuccioli potrebbero cascarci dentro, da grandi bere
e ingerire i prodotti usati per la pulizia, altamente tossici.

Balconi: metteteci subito una rete fitta, il cucciolo è ancora più piccolo di quello che sembra,
il pelo lo fa sembrare più cicciottello di quello che in effetti è.
Tenete il cucciolo lontano da vasi di piante e fiori perché sicuramente finirà con lo scavare la terra
e masticare le piante che in alcuni casi possono risultare tossiche per i cani.
Molto pericolosi possono essere i bulbi in genere e i noccioli della frutta!

Cucce, cuscini, pelouche: attenzione a tutto ciò che è imbottito: qualora il cucciolo li strappasse e ingerisse la gommapiuma potrebbe soffocare.
 

1 commento:

  1. interessante questo post. Messo sul blog di Hay Lin.

    RispondiElimina

Grazie della visita e del commento, torna a trovarci!